Under 13 strepitosi contro Basket Cairo

Anche per la partita Under 13 un solo urlo ad inizio e soprattutto alla fine dopo una vittoria di cuore: Forza Ale!


Giornata da incorniciare per gli Under 13 che si prendono la rivincita sul Basket Cairo con una prestazione davvero eccezionale.

Primi minuti molto bene con i nostri sempre qualche punto avanti fino a metà periodo dove la fisicità dei cairesi prende il sopravvento fermando il risultato sul 17 a 23. Nel secondo quarto reazione tanto veemente quanto inaspettata operando il sorpasso al riposo lungo. Terzo quarto altalenante, complice qualche calo di forze, che termina a +10 per i loanesi. Ultimo periodo da cardiopalma, continuiamo a segnare ma gli ospiti ribattono punto su punto, fino ad accorciare a meno 5 al momento dell’uscita di scena del capitano Pietro Giusto Bellando per 5 falli. Il cronometro dice ancora 5′ di sofferenza ma i nostri serrano le fila e mettono letteralmente il cuore in campo, difendendo con un’intensità da giocatori maturi e ripartendo come fulmini in attacco e concludono vittoriosamente la gara con il punteggio di 64 a 55.

Bravi ragazzi e complimenti allo staff tecnico per il palese miglioramento dei ragazzi in questi ultimi mesi.

Ecco il commento del soddisfatto coach Simone Volpi: “Partita difficile tendendo conto il meno 17 subito all’andata. Dopo l’ultima brutta prestazione a Varazze la squadra è stata molto allenata a livello difensivo e mentale durante la settimana e per questo ringrazio il grande aiuto che mi da quotidianamente Alessandro perché come si dice “l’unione fa la forza” e avendo lo stesso concetto di cosa significhi giocare a basket a noi basta uno sguardo per intenderci e capire di cosa hanno bisogno i ragazzi. La partita inizia bene con una buona intensità e una buona ricerca del gioco di squadra. Quello che ancora ci penalizza molto è l’ingenuità nel commettere falli che ci condizionano tutta la partita, molto migliorata invece la costanza di intensità e la tenuta mentale del gruppo che non molla alle prime difficoltà come avrebbe fatto a inizio anno. Un plauso oggi va ai ragazzi partiti dalla panchina che sono entrati sin da subito con la giusta grinta e hanno tenuto alto il ritmo nel finale senza farsi condizionare dal fatto che alcuni nostri giocatori sono usciti anzitempo dal match per falli. Si può ancora migliorare il movimento senza palla per aumentare ulteriormente il gioco di squadre e per alzare l’asticella durante le partite. Bravi ragazzi!

Ottimo risultato sia sportivo che di crescita per un gruppo sempre più competitivo. Anche i ragazzi 2005/2006 fanno un grosso “in bocca al lupo” ad Alessandro per una pronta guarigione.

Annunci

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.