Facciamo il punto della situazione: Under 13 e Esordienti

Iniziamo una serie di articoli per tastare il polso alle varie squadre impegnate in questa prima parte della stagione agonistica 2017/2018, partendo dalla classe 2005/2006.

Prima parte di stagione al di sopra delle aspettative per quanto riguarda gli Under 13 con a capo lo staff allargato comprendente i coaches Simone Volpi, Alessandro Taverna, Martina Dellisola e Simone Campisi, sotto la supervisione del responsabile tecnico coach e Istruttore Nazionale Minibasket Emanuele Campisi. Ricordiamo che lo staff appena menzionato si occupa anche dei corsi Minibasket che sono il naturale “serbatoio” per ogni Società sportiva che si rispetti.

Dalla classifica del Girone “A” del Campionato Regionale Under 13, si direbbe che possiamo ambire alla terza piazza, risultato di tutto rispetto, tenendo conto che per 6/12 la squadra è composta da ragazzi della categoria Esordienti, quindi nati nel 2006. Non sarà facile tenere il passo del Basket Cairo che ci precede nonostante la gara in meno giocata.

Classifica - Girone A

Pos.SquadraPuntiVintePerseFattiSubitiDiff.
124120913423490
21893815639176
31683677490187
41263663524139
5126559655343
6636352517-165
7429528671-143
8429373724-351
92111412788-376

Sentiamo dalle parole di coach Volpi un primo bilancio della stagione: “Inizio di campionato piuttosto inaspettato che ci vede terzi in classifica e possibilità di giocarci l’accesso ai playoff. Tutto questo è stato possibile grazie allo sforzo societario di integrare anche per i più piccoli il secondo allenatore e grazie alla sempre maggiore passione dimostrata dai ragazzi nei confronti di questo gioco e della squadra. Si sta formando un gruppo fantastico. Ora bisogna rientrare in campo ancora più determinati per migliorare esponenzialmente ed essere una vera e propria sorpresa.”

Discorso diverso per quanto riguarda la categoria Esordienti, dove l’agonismo lascia spazio alla rotazione obbligatoria di tutti i giocatori. Ecco le parole sempre di coach Simone Volpi a riguardo: “La squadra composta dai nostri 2006/2007 ha iniziato le prime partite con alti e bassi. Pur essendo una squadra abbastanza eterogenea si vedono i progressi grazie ad un continuo miglioramento del gioco di squadra e della sempre maggiore integrazione e partecipazione sia fuori che dentro al campo dei più piccoli.

Teniamo a ricordare, che per la categoria Esordienti, il risultato viene messo in secondo piano rispetto alla qualità del gioco, gli obiettivi primari sono la crescita tecnica individuale dei ragazzi e la capacità di inserire le abilità di ognuno nel gioco di squadra.

Annunci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.